Teleuropa.it Live

Sedi operative
Formia-Cassino-Roma-Santa Maria Capua Vetere

Tlc Telecomunicazioni - Formia

CA.VI.CI. Casa Vinicola Ciccariello - Gaeta

Per la tua pubblicità 334 89 44 646

Teleuropa.it Live

Sedi operative
Formia-Cassino-Roma-Santa Maria Capua Vetere

Tlc Telecomunicazioni - Formia

CA.VI.CI. Casa Vinicola Ciccariello - Gaeta

Per la tua pubblicità 334 89 44 646

SALVARE L’UFFICIO DEL GIUDICE DI PACE

Unire le forze per scongiurare la chiusura  dell’ufficio del giudice di pace. Un incontro voluto dal primo cittadino Cosmo Mitrano a cui hanno preso parte il sub commissario del Comune di Formia Ada Nasti, l’Assessore Francesco Carta in rappresentanza del Sindaco di Ventotene Gerardo Santomauro ed il Presidente dell’Ordine degli Avvocati Gianluca Giannichedda affiancato dai Consiglieri Marco Vento e Simonetta Cerri.

“Acquisiamo tutti gli elementi utili – spiega il Sindaco Cosmo Mitrano – necessari per definire un piano d’azione comune che permetta il mantenimento dell’Ufficio del Giudice di Pace. Non è possibile indebolire il sistema giudiziario nel territorio, questo il pensiero comune. Alla luce della riforma del sistema giudiziario, inoltre, è necessario tutelare l’Ufficio del Giudice di Pace che in futuro potrebbe tornare ad essere nuovamente sede distaccata del Tribunale e a quel punto, così come ribadito correttamente dall’Avv. Giannichedda, sarà difficile sostenerlo con risorse degli Enti locali. E’ necessario quindi, già da oggi, tutti insieme, pungolare il Ministero della Giustizia per salvaguardare il presidio di Gaeta modificando le modalità organizzative e, come si è fatto in questi anni, continuare a promuovere ogni iniziativa finalizzata al mantenimento del servizio di giustizia. Grande neo la carenza di personale. La proposta, ampiamente condivisa, è quella di chiedere il distaccamento del personale della Regione Lazio con le unità lavorative necessarie da impiegare presso l’Ufficio del GdP.

Articoli recenti

Articoli correlati