Teleuropa.it Live

Sedi operative
Formia-Cassino-Roma-Santa Maria Capua Vetere

Tlc Telecomunicazioni - Formia

CA.VI.CI. Casa Vinicola Ciccariello - Gaeta

Per la tua pubblicità 334 89 44 646

Teleuropa.it Live

Sedi operative
Formia-Cassino-Roma-Santa Maria Capua Vetere

Tlc Telecomunicazioni - Formia

CA.VI.CI. Casa Vinicola Ciccariello - Gaeta

Per la tua pubblicità 334 89 44 646

“IL BORGO DEI BORGHI” MONTECASSINO GUARDA AVANTI

La perla del Tirreno ha sbaragliato la concorrenza mai così agguerrita,  vincendo il concorso nazionale “Il borgo dei borghi”. Finalmente è arrivata l’ufficialità  della vittoria della cittadina costiera del Vibonese e capitale del turismo. Per la città una affermazione prestigiosa, quasi una rivincita, dopo la delusione, e le conseguenti polemiche, per l’esclusione dalla fase finale del concorso per la prossima Capitale della Cultura. La notizia riempie di gioia e tocca anche la nostra comunità del Basso Lazio perché, proprio a Tropea, insiste quello che ormai è stato definito il simbolo inconfondibile della Perla del Tirreno, il Santuario di Santa Maria dell’Isola. A questo punto vi starete chiedendo come una simile notizia possa interessare la nostra comunità. La risposta arriva immediatamente. Il santuario di Santa Maria dell’Isola

 è di proprietà dell’Abbazia di Montecassino e si erge da quasi mille anni a vegliardo e custode della città. Dedicato alla Madonna dell’Isola è meta di fedeli e, negli ultimi tempi, da migliaia di visitatori che ogni anno fanno tappa a Tropea durante la bella stagione.

Che sia pellegrino o turista, credente o meno, qui chiunque può sperimentare momenti di una certa elevazione dello spirito favoriti dalla presenza di Maria Santissima e dai favolosi scorci naturalistici che i diversi panorami garantiscono. Il concorso nazionale “Il borgo dei Borghi” ha legato ulteriormente la città di Cassino e l’abbazia di Montecassino con la cittadina calabrese, anche lei possiamo affermare, all’ombra di San Benedetto patrono d’Europa.

Articoli recenti

Articoli correlati