Teleuropa.it Live

Sedi operative
Formia-Cassino-Roma-Santa Maria Capua Vetere

Tlc Telecomunicazioni - Formia

CA.VI.CI. Casa Vinicola Ciccariello - Gaeta

Per la tua pubblicità 334 89 44 646

Teleuropa.it Live

Sedi operative
Formia-Cassino-Roma-Santa Maria Capua Vetere

Tlc Telecomunicazioni - Formia

CA.VI.CI. Casa Vinicola Ciccariello - Gaeta

Per la tua pubblicità 334 89 44 646

INCENDI A MINTURNO E FONDI

Due distinti incendi hanno interessato nella serata di domenica il sud pontino. Il primo in ordine di tempo, nel comune di Minturno, nei pressi della superstrada, scoppiato al calar delle tenebre e che ha completamente distrutto un fienile e una stalla in cui trovavano alloggio alcuni capi di bestiame. Improvvisamente le fiamme alte e visibili anche a qualche chilometro di distanza hanno subito avvolto e distrutto la struttura. Paura tra gli inquilini della casa attigua che sono immediatamente fuggiti in strada. I vigili del fuoco immediatamente giunti sul posto hanno dovuto faticare diverse ore per avere ragione sulle fiamme. L’incendio ha richiesto l’intervento di diverse autobotti provenienti dal distaccamento dei vigili del fuoco di Castelforte con l’ausilio di quelle provenienti da quello di Gaeta. I carabinieri della caserma di Minturno stanno ora cercando di ricostruire l’accaduto non tralasciando pista alcuna anche se l’ipotesi più accreditata sembrerebbe essere quella di un corto circuito. Il secondo incendio nuovamente a Fondi. È accaduto poco dopo le 23,00, in via Madonna delle Grazie, una delle strade che collega il centro cittadino al Mercato ortofrutticolo. In fiamme un’auto parcheggiata sulla strada distrutta in pochi minuti. Anche la palazzina vicina ha subito danni consistenti. Sul posto i vigili del fuoco e i carabinieri che ora stanno esaminando le immagini registrate da alcune telecamere situate nei pressi. Per la cittadina di Fondi ancora paura. Solo nella serata della domenica precendente una bomba carta aveva distrutto il vano motore di un’auto parcheggiata in una delle traverse di via Appia lato Itri. Anche qui i carabinieri stanno attenzionando quello che da più parti sembrerebbe un atto intimidatorio. Sale così ulteriormente l’attenzione delle forze dell’ordine sull’intera città.

Articoli recenti

Articoli correlati