Teleuropa.it Live

Teleuropa.it Live

OMICIDIO MARINO, DUE ERGASTOLI E DUE CONDANNE A 22 ANNI

Il presidente della Corte d’Assise di Latina, dopo una camera di consiglio di circa cinque ore, ha reso nota la sentenza nell’ambito del processo per l’omicidio del boss Gaetano Marino, importante esponente del gruppo camorristico degli scissionisti di Secondigliano. Due ergastoli e due condanne a 22 anni di detenzione. Al carcere a vita sono stati destinati Giuseppe Montanera e Arcangelo Abbinante rispettivamente componente del commando ed esecutore materiale del delitto. Salvatore Ciotola e Carmine Rovai avrebbero invece agito come supporti dei sicari, per loro 22 anni ciascuno, per loro anche il riconoscimento dell’attenuante della scarsa partecipazione. Marino fu ucciso con sei colpi di pistola il 23 agosto del 2012 a Terracina, era lì per le vacanze estive.

Articoli recenti

Articoli correlati