Teleuropa.it Live

Sedi operative
Formia-Cassino-Roma-Santa Maria Capua Vetere

Tlc Telecomunicazioni - Formia

CA.VI.CI. Casa Vinicola Ciccariello - Gaeta

Per la tua pubblicità 334 89 44 646

Teleuropa.it Live

Sedi operative
Formia-Cassino-Roma-Santa Maria Capua Vetere

Tlc Telecomunicazioni - Formia

CA.VI.CI. Casa Vinicola Ciccariello - Gaeta

Per la tua pubblicità 334 89 44 646

LA BIBLIOTECA MIGNANO DI GAETA

Il Sistema Bibliotecario Sud Pontino nasce istituzionalmente il 26 ottobre 1994. E’ una associazione tra Biblioteche comunali nata su progetto dell’Assessorato alla Cultura della Regione Lazio per migliorare e sviluppare il servizio di pubblica lettura. Al Sistema aderiscono i comuni di Campodimele, Castelforte, Fondi, Formia, Gaeta, Itri, Lenola, Monte San Biagio e Santi Cosma e Damiano. Il nostro viaggio volto alla conoscenza di queste eccellenze della cultura del basso Lazio prosegue con la città di Gaeta e la sua biblioteca, intitolata a Salvatore Mignano. La biblioteca nasce negli anni 70 grazie proprio all’opera del prof.Salvatore Mignano, da cui prende il nome.

Nel 2003 viene spostata dalla sede di Via Europa a Via Annunziata presso lo  Stabilimento della Santissima Annunziata. Dal 2015, la sede della Biblioteca è al secondo piano del Palazzo della Cultura ( ex Caserma Cosenz), in via Annunziata 58.

La biblioteca ha un fondo librario costituito da un fondo antico, che è uno dei più antichi della provincia di Latina, un fondo locale e un fondo moderno.

La biblioteca ospita opere ad indirizzo generale ma anche opere per le diverse discipline ed ha inoltre due settori di specializzazione tematica: “Letteratura di viaggi d’avventura” e “Musica” con 352 spartiti e 1961 CD di musica classica.

Attualmente si sta lavorando per incrementare un fondo dedicato ai bambini ed ai ragazzi e un fondo per utenti ipovedenti o con difficoltà nella lettura.

La biblioteca è anche digitale.

Anche la biblioteca Mignano come tutte le altre che fanno parte del sistema bibliotecario sud pontino, possiede una sezione specialistica di documentazione scritta e multimediale in base alla scelta della materia piu’ consona alla vocazione storica, territoriale ed ambientale: l’obiettivo delle sezioni speciali è quello di rendere accessibile all’utenza la maggiore quantità possibile di documenti per ogni sezione. I dati catalografici di ogni singola biblioteca confluiscono in un catalogo collettivo informatico consultabile on-line. Attualmente il catalogo è costituito da oltre 80.000 titoli schedati secondo le norme internazionali. L’ambizione del sistema bibliotecario è quella di offrire,  oltre ai peculiari servizi, strumenti idonei per la costruzione di identità e di appartenenza ai luoghi della comunità da cui si proviene.

Fiore all’occhiello della biblioteca Mignano di Gaeta è l’archivio storico comunale Nicola Magliocca dove alloggiano documenti di notevole valore storico ancora oggi consultati e tenuti rigorosamente a temperature fresche e stabili.

La biblioteca Mignano rappresenta il cuore pulsante della cultura per il territorio di Gaeta, da qui prendono forma tutti i progetti culturali cavalcati dall’amministrazione comunale.

Articoli recenti

Articolo precedenteTRAFFICO DI DROGA, 16 ARRESTI
Articolo successivoM’ILLUMINO DI MENO

Articoli correlati