Teleuropa.it Live

Sedi operative
Formia-Cassino-Roma-Santa Maria Capua Vetere

Tlc Telecomunicazioni - Formia

CA.VI.CI. Casa Vinicola Ciccariello - Gaeta

Per la tua pubblicità 334 89 44 646

Teleuropa.it Live

Sedi operative
Formia-Cassino-Roma-Santa Maria Capua Vetere

Ristorante Pizzeria Nodi - Formia

CA.VI.CI. Casa Vinicola Ciccariello - Gaeta

Per la tua pubblicità 334 89 44 646

Il presidente Pompeo traccia le linee guida per il 2022

Sono state tracciate le nuove linee programmatiche per l’anno appena iniziato. A farlo il presidente della provincia di Frosinone Antonio Pompeo in occasione del primo consiglio provinciale. Il primo punto all’ordine del giorno ha riguardato la convalida degli eletti alla carica di consigliere provinciale che compongono la nuova Assise.  Antonella Di Pucchio, Enrico Pittiglio, Alessandro Mosticone e Gaetano Ranaldi in quota al Partito Democratico; Gianluca Quadrini, Andrea Amata e Luca Zaccari per Lega Salvini Premier; Alessandro Cardinali e Alessandro Rea rappresentanti di Polo Civico Nuova Realtà Nazionale; Daniele Maura e Riccardo Ambrosetti per Fratelli d’Italia e Luigi Vacana per la civica Provincia in Comune.

Un elenco delle principali misure adottate, nel corso dell’anno, che saranno fondamentali anche per l’azione del 2022, a cominciare dal grande lavoro di rafforzamento della Stazione Unica Appaltante della Provincia. Immancabile il riferimento al Pnrr. 

In tema di viabilità l’obiettivo è sempre quello di rendere le strade sempre più sicure, eliminare le criticità, trasformare il sistema delle infrastrutture in un volano di sviluppo a servizio delle imprese. La Provincia di Frosinone quest’anno ha ottenuto dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, oltre 14 milioni di euro per la messa in sicurezza degli oltre duecento tra ponti e viadotti.

Stesso dicasi per le scuole, in questi anni oltre 70 milioni di finanziamenti per adeguare edifici e costruirne di nuovi. La grande sfida del 2022 vede impegnata la Provincia come Casa dei Comuni soprattutto alla luce delle grandi opportunità offerte dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza: a tal proposito – ha sottolineato Pompeo – siamo la prima Provincia del centro-sud Italia e una delle prime del nostro Paese ad aver istituito il ‘Team Frosinone Recovery Plan’, una struttura di governance strategica che avrà il compito di definire linee guida strategiche e di sistema in stretto accordo con gli Enti locali nella delicata fase delle proposte progettuali, considerando che la stima delle risorse del Pnrr che saranno gestite dagli enti locali si aggira tra il 34,7%  e il 36,9% dei fondi totali, vale a dire tra i 66 e i 71 miliardi di euro. 

Articoli recenti

Articoli correlati