Teleuropa.it Live

Sedi operative
Formia-Cassino-Roma-Santa Maria Capua Vetere

Tlc Telecomunicazioni - Formia

CA.VI.CI. Casa Vinicola Ciccariello - Gaeta

Per la tua pubblicità 334 89 44 646

Teleuropa.it Live

Sedi operative
Formia-Cassino-Roma-Santa Maria Capua Vetere

Tlc Telecomunicazioni - Formia

CA.VI.CI. Casa Vinicola Ciccariello - Gaeta

Per la tua pubblicità 334 89 44 646

IL MALTEMPO FLAGELLA IL LAZIO

Allerta arancione per il Lazio per la giornata di lunedì. Continua ad imperversare il maltempo con forti raffiche di vento che nella giornata di domenica hanno fatto ingrossare il mare all’inverosimile. Qui siamo nella zona di Serapo a Gaeta dove onde alte anche due metri hanno flagellato l’intera costa. Più a nord la mareggiata ha totalmente cancellato le spiagge dell’arenauta e di sant’Agostino portando a terra di tutto. La giornata è stata anche caratterizzata da improvvisi e abbondanti acquazzoni che hanno causato allagamenti in numerose zone. A Pico e Pontecorvo nel frusinate dove sono stati numerosi gli interventi della protezione civile. La morsa del maltempo non si allenta e dopo una pausa nella serata di domenica è previsto l’arrivo di nuove perturbazioni atlantiche che manterranno condizioni di marcato maltempo per le prossime ore. Anche nella capitale il maltempo ha causato notevoli disagi. E’ stata chiusa per allagamento la linea A della metropolitana Cipro. Allagamenti anche in via della Magliana, la Cristoforo Colombo, via Collatina e Via Tiburtina, chiuse le banchine del Tevere vigilate dalla polizia locale anche di notte. Secondo gli esperti, questo è uno degli inverni più piovosi degli ultimi anni. Nei giorni scorsi, oltre agli acquazzoni, non sono mancati i fulmini. Come quello che hanno colpito un grosso pino a Villa Pamphilj a Roma. Copiose le nevicate sui monti del Lazio che hanno fatto registrare accumuli importanti, interrotti i collegamenti con le isole. Eventi meteo estremi che causano al settore agricolo danni ingenti fanno sapere da Coldiretti. Unica, forse, nota positiva è quella di alcuni surfisti che sul litorale di Vindicio a Formia hanno sfidato le onde, uno spettacolo difficile da ripetere.

Articoli recenti

Articoli correlati