Teleuropa.it Live

Sedi operative
Formia-Cassino-Roma-Santa Maria Capua Vetere

Per la tua pubblicità 334 89 44 646

Teleuropa è il portale di notizie aggiornato 24 ore su 24 - Web TV

Cronaca, politica, spettacoli, sport, economia, salute, rubriche e approfondimenti

Teleuropa.it Live

ULTIME NOTIZIE

FROSINONE: PROVINCIA, BILANCIO DI PREVISIONE

Investimenti per oltre 110 milioni di euro nel piano triennale delle opere pubbliche. Finanziamenti per 80 milioni di euro sulla viabilità provinciale con 6 accordi quadro e 74 milioni di euro da utilizzare per l’edilizia scolastica, oltre a un nuovo bando per la raccolta differenziata nei Comuni per oltre 6 milioni di euro.

Il bilancio di previsione 2022-2024, che ha ottenuto il primo via libera da parte del Consiglio provinciale  racconta del grande e proficuo lavoro portato avanti dal presidente Pompeo negli anni del suo mandato, con un obiettivo importante assolutamente centrato: quello di restituire alla Provincia la dignità istituzionale che merita, dimostrando non solo che è un Ente efficiente e strategico ma che risponde  completamente alla funzione di ‘Casa dei Comuni’.

“Questo bilancio di previsione, dice il presidente Pompeo, è il nostro strumento principale per la programmazione e la pianificazione, anche alla luce di un’opportunità che potremmo senza timore definire ‘irripetibile’: la sfida del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza che non solo ci consente di catalizzare risorse importanti ma che, con una programmazione e pianificazione organica e strategica, ci invita a disegnare il territorio del futuro, attraverso progettazioni che non avremmo potuto immaginare senza uno strumento come quello del Pnrr. Per quanto riguarda le competenze dirette dell’Ente, l’obiettivo è quello di rendere le nostre strade sempre più sicure, continua Pompeo, eliminare le criticità, trasformare il sistema delle infrastrutture in un volano di sviluppo a servizio delle imprese.  Centralità è stata data anche alle strutture scolastiche, il luogo dove crescono i nostri figli e dove si forma la futura classe dirigente. Necessario, dunque, garantire i più elevati standard di sicurezza ma anche edifici e attrezzature moderne per una formazione adeguata e più competitiva dei ragazzi. Un altro settore attenzionato è l’ambiente, per questo negli ultimi anni è stato fatto molto per la differenziata, mettendo a disposizione dei Comuni risorse fondamentali per l’acquisto delle attrezzature e dei servizi.   Il bilancio, così come è strutturato, non solo consentirà all’Amministrazione provinciale di continuare a svolgere il suo ruolo con una sempre maggiore incisività e centralità sullo scacchiere istituzionale, ma soprattutto è lo strumento per garantire ai 91 comuni del territorio servizi fondamentali per lo sviluppo e la crescita, anche e soprattutto attraverso le eccezionali opportunità offerte dal Pnrr, una sfida che la Provincia ha immediatamente accettato, istituendo, seconda in Italia dopo quella di Monza e Brianza, una task force interna

Articoli recenti

Articoli correlati