Teleuropa.it Live

Sedi operative
Formia-Cassino-Roma-Santa Maria Capua Vetere

Tlc Telecomunicazioni - Formia

CA.VI.CI. Casa Vinicola Ciccariello - Gaeta

Per la tua pubblicità 334 89 44 646

Teleuropa.it Live

Sedi operative
Formia-Cassino-Roma-Santa Maria Capua Vetere

Tlc Telecomunicazioni - Formia

CA.VI.CI. Casa Vinicola Ciccariello - Gaeta

Per la tua pubblicità 334 89 44 646

DISAGI PER LA CHIUSURA DEL PONTE DI MAIANO

La   problematica   del   ponte   Castelforte-Maiano   è   molto   complessa,   di   non   facile   soluzione,

necessita di tempi purtroppo non immediati, vista la burocrazia italiana, oltre che di fondi pubblici

rilevanti. Un collegamento strategico in quanto collega due regioni il Lazio e la Campania ovvero i comuni di Castelforte e Sessa Aurunca. La già fragile economia della zona, resa ancora più precaria dall’emergenza pandemica, sta ricevendo un ulteriore grave colpo.

Nell’immediato occorrono soluzioni alternative, anche

temporanee, che rispecchino le urgenti attese del comprensorio e dei cittadini del sud pontino e della Provincia di Caserta, mentre gli Enti competenti stanno provvedendo alla progettazione e al reperimento dei fondi necessari per il ripristino del collegamento viario. Sarebbe opportuno, sostengono da più parti, attivare un senso di marcia alternato con un canale pedonale. Nei giorni scorsi il Presidente della Provincia di Latina Carlo Medici e il Sindaco di Castelforte Giancarlo Cardillo si sono incontrati per fare il punto sulla situazione.

Sono state acquisite relazioni tecniche progettuali per la quantificazione economica dell’intervento e richiesto alle regioni un supporto economico a copertura delle spese previste che si aggirano sui 2 milioni di euro. 

Pertanto, sono già state avviate le procedure necessarie all’espletamento della parte burocratica al fine di velocizzare il bando non appena ottenuta la copertura economica prevista.

Articoli recenti

Articoli correlati