Teleuropa.it Live

Sedi operative
Formia-Cassino-Roma-Santa Maria Capua Vetere

Tlc Telecomunicazioni - Formia

CA.VI.CI. Casa Vinicola Ciccariello - Gaeta

Per la tua pubblicità 334 89 44 646

Teleuropa.it Live

Sedi operative
Formia-Cassino-Roma-Santa Maria Capua Vetere

Ristorante Pizzeria Nodi - Formia

CA.VI.CI. Casa Vinicola Ciccariello - Gaeta

Per la tua pubblicità 334 89 44 646

Cassino, emergenza cinghiali, novità dalla regione Lazio

Emergenza cinghiali, arriva l’assist della regione Lazio ai sindaci del cassinate che da piazza De Gasperi hanno annunciato azioni tempestive e coordinate per venire incontro alle esigenze di agricoltori e cittadini.

Il Governatore Nicola Zingaretti infatti, ha emesso un decreto, accolto con gran favore dai primi cittadini, che ri-disciplina la gestione della presenza dei cinghiali sul territorio per la stagione venatoria 2021-2022, modificando in modo “sostanziale l’attuale approccio gestionale” che “andrà indirizzato verso un obiettivo di riduzione generalizzata delle densità”.

Sindaci che potranno ora emettere ordinanze finalizzate al contenimento del numero di cinghiali anche al di fuori della stagione. Il tutto allo scopo,  si legge nel decreto, di “raggiungere e mantenere sul territorio regionale una presenza della specie compatibile con le esigenze di salvaguardia delle colture agricole e forestali e di tutela della biodiversità”.

E così, alla luce di questa importante novità, a pochi giorni dall’ultimo incontro organizzato nel municipio di Cassino, il sindaco Enzo Salera ha tenuto una nuova riunione.  Sollecitato dai primi cittadini,  Zingaretti ha firmato un decreto che offre loro l’opportunità di emettere ordinanze finalizzate al contenimento dei cinghiali, anche al di fuori dei termini previsti per l’attività venatoria stagionale. Oggi, dice Salera, assieme ai primi cittadini dei territori maggiormente interessati dall’emergenza, confrontandoci con l’Atc, abbiamo ribadito l’importanza di adottare una linea comune, tramite ordinanze ad hoc, per venire incontro alle richieste degli agricoltori e cittadini.

Saranno quindi avviati una serie di interventi entro breve, allo scopo di dare immediatamente risposte chiare e soprattutto risolutive, ai cittadini.

Articoli recenti

Articoli correlati