Teleuropa.it Live

Sedi operative
Formia-Cassino-Roma-Santa Maria Capua Vetere

Tlc Telecomunicazioni - Formia

CA.VI.CI. Casa Vinicola Ciccariello - Gaeta

Per la tua pubblicità 334 89 44 646

Teleuropa.it Live

Sedi operative
Formia-Cassino-Roma-Santa Maria Capua Vetere

Tlc Telecomunicazioni - Formia

CA.VI.CI. Casa Vinicola Ciccariello - Gaeta

Per la tua pubblicità 334 89 44 646

AVVICENDAMENTO ALLA GUARDI DI FINANZA DI ISERNIA

E’ il Sottotenente Ivan AIZZI il primo ufficiale Comandante della Tenenza di
Venafro che subentra al Luogotenente Paolo ZITTI.
In data odierna, a Venafro, presso la caserma ubicata in via Maiella, alla
presenza del Comandante Regionale Molise, Generale di Brigata Salvatore
REFOLO, del Comandante Provinciale di Isernia, Colonnello Vito SIMEONE e
di una rappresentanza di militari in forza al reparto, si è svolta la cerimonia di
avvicendamento al comando della Tenenza.
Il Sottotenente Ivan AIZZI, in servizio alla Compagnia di Campobasso, dove ha
ricoperto l’incarico di Comandante della Sezione Antiterrorismo e Pronto
Impiego (“Baschi Verdi”), proviene dall’Accademia del Corpo, dove ha
frequentato un corso di qualificazione, al termine del quale è stato nominato
“Sottotenente”. Di origini piemontesi, coniugato, due figli, laureato con lode in
“Imprenditorialità ed Innovazione”, insignito di Medaglia d’Oro di Lungo
Comando, l’ufficiale vanta una consolidata esperienza operativa.
Nel corso della cerimonia, il Generale REFOLO ed il Colonnello SIMEONE, a
testimonianza dell’attenzione costante dell’Organo di Vertice volta al
potenziamento di reparti particolarmente impegnati, hanno ringraziato il
Luogotenente ZITTI per il proficuo lavoro svolto ed augurato al Sottotenente
AIZZI buon lavoro e le migliori soddisfazioni personali e professionali,
auspicando sempre maggiori risultati, nell’alveo già egregiamente tracciato dal
precedente comandante, nell’interesse della collettività e delle istituzioni.
Il nuovo Comandante della Tenenza ha ringraziato il Comandante Generale
per la fiducia nel conferimento dell’incarico, assicurando il massimo impegno
nella conduzione della nuova prestigiosa funzione, esercitando un’azione di
comando equilibrata ed efficace, sempre attenta alle esigenze dei cittadini e a
garantirne la sicurezza e la tutela dell’economia legale.

Articoli recenti

Articoli correlati