OPERATORI CAMPANI IN MARCIA VERSO ROMA

Sono partiti nella mattinata di mercoledì dall’area di servizio di Teano sull’A1 nel casertano, alla volta di Roma. nON SONO RIUSCITI PERO’ NEL LORO INTENTO perché FERMATI DALLA POLIZIA STRADALE ALL’AREA CASILINA EST DI pONTECORVO. Con le auto a passo d’uomo hanno immediatamente generato code lunghissime nel tratto autostradale in direzione nord. Solo intorno alle 16,00 la circolazione stradale è tornata alla normalita’.  Sono davvero stufi, Vogliamo lavorare hanno detto tutti ai nostri m icrofoni, vogliamo riavere la nostra dignita’. È stata sostanzialmente questa la motivazione che ha portato 250 ristoratori provenienti da tutta la Campania a marciare verso Roma. I ristoratori chiedono al governo di voler riprendere le proprie attività di ristorazione anche se le difficoltà conomiche sono oramai troppe.

La protesta coinvolge ristoratori, baristi, produttori vitivinicoli e altri rappresentanti di attività in crisi.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi