ERGASTOLO PER NICOLA FEROLETO

Era stato chiesto l’ergastolo e così è stato, la Corte d’Assise presso il tribunale di Cassino, poco prima delle 15,00 di venerdì pomeriggio, ha emesso la sentenza. Nicola Feroleto, il papà del piccolo Gabriel,  barbaramente ucciso il 17 aprile del 2019 dai genitori a Piedimonte San Germano, resterà in carcere a vita. E’ stata quindi fatta propria la tesi portata avanti dalla procura su un fatto doloroso che ha fatto parlare l’Italia intera.

All’esecutrice materiale rea confessa, la mamma di Gabriel Donatella Di Bona, sono stati inflitti la scorsa settimana, trent’anni di reclusione.

Una vicenda drammatica e dolorosa che è stato difficile ricostruire in questi mesi. Nel termine di 90 giorni sarà possibile

L’avvocato Luigi Montanelli punta anche il dito sugli enti territoriali che dovrebbero essere adeguatamente strutturati per effettuare una valida azione di controllo del territorio dal punto di vista sociale.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi