FRODE NEL COMPARTO CARBURANTI NEL NAPOLETANO

La Guardia di Finanza di Napoli ha scoperto una maxi frode fiscale nel settore dei carburanti e ha sequestato all'”Emiro vesuviano” una collezione di auto di lusso e beni per oltre 10 milioni di euro. I finanzieri hanno posto agli arresti domiciliari un imprenditore di San Giorgio a Cremano operante nel settore della commercializzazione di prodotti energetici, ritenuto responsabile di una maxi evasione Iva.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi