SI FINGONO POLIZIOTTI, 13 ARRESTI A CASERTA

Zitta è in corso una perquisizione. Siamo della polizia”. Così provarono a far tacere un’imprenditrice che li aveva scoperti mentre le stavano svaligiando casa. Sono 13 le persone arrestate e accusate a vario titolo e di aver fatto parte della banda di topi d’appartamento che ha messo a segno almeno 30 colpi tra Campania, Lazio e Calabria.

Il gip Alessandra Grammatica, accogliendo la richiesta della Procura di Santa Maria Capua Vetere, ha disposto la custodia cautelare in carcere per Dejan Dordevic, 40 anni residente a Napoli; Goran Djorjevic, 22 anni residente a Napoli; Sasa Radosavljevic, 26 anni residente a Napoli; Romeo Duric, 21 anni residente ad Acerra; Antimo Ronga, 38 anni residente a Gricignano d’Aversa; Vito Milenkovic, 40 anni residente a Napoli; Aleksandar Paunovic, 41 anni residente a Napoli; Tefik Nesim, 24 anni residente a Napoli; Robert Mihailovic, 31 anni residente a Napoli; Sasa Mijailovic, 28 anni residente a Castel Volturno. Domiciliari per Elpidia Mormile, 24 anni residente a Gricignano d’Aversa; Vittoria Santoro, 35 anni residente a Napoli; Marco Mancini, 52 anni residente a Villa Literno.

Potrebbe interessarti: https://www.casertanews.it/cronaca/furti-nomi-arrestati-polizia-operazione.html

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi