INCONTRO CON GLI ALBERGATORI

Le politiche di emersione del “nero” nella ricettività extralberghiera sono stati fra i temi dell’incontro che si è tenuto tra l’assessore al Turismo e alle Attività Produttive, Kristian Franzini, l’assessore all’Ambiente, Orlando Giovannone, gli albergatori di Formia e l’associazione turistico-ricettiva extra alberghiera “Le Dimore del Sole”. Per contrastare il fenomeno l’assessorato ha ribadito che il Comune utilizzerà un software specializzato, capace di monitorare tutta l’offerta di ricettività, andando così a evidenziare quanti svolgano l’attività in nero.

A supporto dell’uso del software ci saranno ovviamente anche controlli diretti sul territorio. I benefici di questa operazione saranno, oltre che una regolarizzazione di un mercato in gran parte abusivo, anche una maggiore entrata in termini di tassa di soggiorno. Nel corso del tavolo di concertazione si è quindi discusso anche su come utilizzare la tassa di soggiorno, specificando tutti i criteri per una corretta azione di marketing, nonché della funzione strategica che devono avere gli eventi fino alle prossime azioni che vedranno impiantare nella città la classica, ma fino ad ora assente, cartellonistica turistica.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi