OMICIDIO COLLEFERRO, LE INDAGINI

Preso a calci e pugni e poi lasciato agonizzante a terra, così Willy Monteiro Duarte, 21 anni di Paliano, ha perso la vita. Una lite finita in tragedia nella notte tra sabato e domenica in piazza Oberdan a Colleferro in provincia di Roma, il ragazzo è stato soccorso dagli operatori del 118 che hanno tentato di rianimarlo, poi la corsa all’ospedale e li il decesso. Secondo quanto ricostruito, aveva provato a sedare una lite.

A scatenare la lite, poi sfociata in un omicidio, ci sarebbero, secondo chi indaga futili motivi. Secondo la ricostruzione, che è ancora al vaglio dei militari e della Procura, la discussione sarebbe iniziata in un locale della movida. I due gruppi hanno cominciato a fronteggiarsi, sono usciti fuori dal pub finché Willy  non avrebbe invitato tutti a smetterla. Il tentativo di placare le lite, però, non è stato accolto bene: il 21enne è stato colpito vicino alla sua macchina parcheggiata a pochi passi dai giardini che affacciano in largo Oberdan.

Quattro ragazzi, poco dopo i fatti, sono stati individuati e portati in caserma dai carabinieri, quindi sottoposti a stato di fermo con l’accusa di omicidio del giovane 21enne.  Immediate le reazioni. Il sindaco di Colleferro Pierluigi Sanna ha condannato subito la tragedia: “L’omicidio avvenuto questa notte ci lascia senza parole, ha detto, un atto gravissimo. Il sindaco di Paliano Domenico Alfieri, dopo aver annullato il ‘Weekend dello Sport’ ha proclamato per lunedì il lutto cittadino. Di origine capoverdiana, Willy Monteiro Duarte,  era  uno studente modello dell’istituto alberghiero di Fiuggi. Amava il calcio e giocava anche nella squadra della sua cittadina.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi