TOUCH & GO, STEFANELLI E SIGNORE SI DICONO ESTRANEI

Accostamenti impropri sono stati definiti dal sindaco di Minturno Gerardo Stefanelli quelli relativi alle notizie che nelle ultime ore sono circolate relativamente ad un presunto coinvolgimento dello stesso primo cittadino e del professionista Massimo Signore nell’operazione Touch % Go, messa a segno dai carabinieri della compagnia di Formia nello scorso mese di luglio.

Si fa riferimento ad alcune intercettazioni ambientali.

Signore è convinto che si tratta non di una ipotesi accusatoria ma di semplice illazione bizzarra e fantasiosa sulla quale la magistratura ha ritenuto opportuno intervenire.

Un territorio quello del sud pontino che ha bisogno di sviluppare sinergie tra istituzioni, forze dell’ordine e magistratura e gli stessi cittadini, un appello lanciato proprio dal primo cittadino di Minturno.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi