BOTTE DINANZI FARMACIA A SANTA MARIA CAPUA VETERE

Vecchi dissapori in famiglia sono sfociati in una maxi rissa a Santa Maria Capua Vetere dove gli agenti del locale commissariato di polizia hanno denunciato l’intero nucleo familiare.

I primi momenti di tensione si sono verificato in via Mazzocchi, all’uscita di una farmacia, dove una donna, il suo nuovo compagno, l’ex marito ed un figlio della donna, per vecchi dissapori, si sono azzuffati. Prima la lite verbale, poi si è passati alle vie di fatto tra spintoni e schiaffi. Dopo la prima zuffa qualcuno è dovuto ricorrere alle cure mediche al Melorio. Nonostante questo gli animi non si sono placati.

All’esterno del nosocomio sammaritano, infatti, c’è stato il ‘secondo round’, quando un altro figlio della donna si è recato al Pronto Soccorso e brandendo un bastone nascosto in auto ha inveito contro la propria madre cercando di colpirla. Gli uomini del commissariato di Santa Maria Capua Vetere, intervenuti per sedare il litigio, hanno ricostruito l’intera vicenda provvedendo al deferimento dell’intero nucleo sammaritano per rissa, mentre per l’iracondo figlio c’è stata la denuncia all’autorità giudiziaria è stato per porto abusivo di strumento atto ad offendere.
 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi