Formia – In scena la follia del sabato sera

Come nella maggior parte delle città italiane continua a preoccupare la movida. Qui siamo a Formia ed anche qui il divieto di fare assembramenti non viene rispettato. La follia collettiva del sabato sera anche qui si ripete puntualmente. Come già successo il sabato precedente, anche nella serata del 30 maggio, decine e decine di giovani si sono ritrovati nella zona di Largo Paone, si è creato così un maxi assembramento. In pochi con la mascherina e tutti, molto, troppo vicini.

Distanza e prevenzione continuano ad essere i metodi più efficaci contro il coronavirus e viste le situazioni critiche che si sono verificate in nome della movida a tutti i costi, nei primi fine settimana della fase due,per non vanificare i sacrifici fatti da tre mesi a questa parte c’è chi chiede la chiusura dei locali già alle 19,00. Le immagini che vedete sono state girate intorno alla mezzanotte di sabato, le cose non sono cambiate molto la domenica successiva e solo all’arrivo dei carabinieri, i numerosi ragazzi hanno incominciato a defluire. E’ vero che il 3 giugno è ormai vicino e ci si potrà muovere con maggiore libertà ma è anche vero che i medici raccomandano ancora di adottare tutte le precauzioni necessarie ad impedire che covid 19 torni a circolare, sarebbe deleterio per tutti.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi