Roma – Il nuovo progetto Salvamamme


Un servizio mobile anticovid con security control, un servizio di sostegno alle famiglie più fragili, è stato così presentato il progetto “Salvamamme, famiglie in emergenza”. Una iniziativa finanziata dalla regione Lazio che prevede che, oltre alla distribuzione di generi di prima necessità, compresi prodotti per l’igiene e per l’infanzia, vengano reimmessi fondi nell’ambito della comunità regionale secondo il principio dell’economia circolare. I prodotti distribuiti saranno acquistati da filiere regionali, grazie ad un accordo con Arsial (Agenzia Regionale per lo Sviluppo e l’Innovazione dell’Agricoltura del Lazio), e da filiere nazionali presenti nelle grandi distribuzioni. “Coniugare aiuti e sicurezza è la strada da seguire sia per continuare a sostenere chi ha bisogno sia per sensibilizzare tutti anche attraverso il volontariato ad avere comportamenti responsabili ha dichiarato Federico Bonadonna, Direttore della Croce Rossa Italiana Roma e Area Metropolitana. Sono state 249 in totale le associazioni che hanno risposto all’avviso pubblico della Regione e si è  riusciti a soddisfare tutte le domande con un finanziamento complessivo di 4,57 mln di euro. Un contributo, per un massimo di 200 mila euro a progetto, per dare respiro agli enti del terzo settore che quotidianamente si occupano di assistenza alle persone, alla distribuzione di beni di prima necessità e di prodotti per l’infanzia per le famiglie più bisognose”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi