Magnitudo di 2.9 a profondità di soli 2 chilometri. L’epicentro a Pozzuoli nei pressi della Solfatara. Tutta Napoli in pratica ha avvertito il sisma, ma allarme tra la gente soprattutto nei quartieri occidentali, da Agnano e Pianura a Fuorigrotta e Bagnoli. Molte le chiamate al 118 da tutta l’area dei Campi Flegrei ma non risultano danni per ora a persone o cose. Secondo i primi dati diffusi dall’Ingv la magnitudo del fenomeno tellurico è stata di 2.9 con epicentro sulla dorsale Solfatara Pisciarelli, con profondità a 2,4 chilometri. Notevole lo spavento della popolazione soprattutto sull’asse Pozzuoli alta Quarto, dove è stata avvertita con maggiore intensità. La scossa di questa mattina è inferiore per intensità solo a quella registrata il 6 dicembre scorso con magnitudo 3.1 e tra le più forti dal 2006. Al momento non si registrano danni a persone e cose.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi