Sanità – Covid 19, ultimi aggiornamenti

 

E’ fermo da qualche giorno al 2,6% il trend nella regione Lazio. Continuano a crescere i pazienti che escono da tunnel del Covid19 ma gli esperti continuano a consigliare massima cautela. I pazienti positivi in provincia di Latina sono stati 7 nella giornata di sabato di cui 5 trattati a domicilio. Crescono quindi i negativizzati. L’assessore alla sanità della regione Lazio continua a raccomandare massima prudenza e rispetto delle regole. Si allarga la forbice tra coloro che escono dalla sorveglianza domiciliare e coloro che vi entrano.

Ora si pensa sempre più frequentemente a pianificare la cosiddetta fase 2 e far ripartire urgentemente i comparti economici più importanti. In questi giorni sono soprattutto gli operatori balneari a darsi da fare affinchè si possano minimizzare i rischi per la prossima stagione. Un primo spiraglio è arrivato dall’ordinanza regionale del 16 aprile, che consente di procedere al montaggio degli stabilimenti, ma è chiaro che gli operatori necessitano di risposte chiare, di certezze riguardo le modalità con le quali andranno ad operare in caso di apertura. Anche in provincia di Frosinone il trend è sostanzialmente confermato anche se mancano dati più precisi e il sindaco del capoluogo Nicola Ottaviani raccomanda buon senso in questa fase comunque delicatissima. Non deve prevalere  solo il principio economico, ha detto, così come non possiamo dire blocchiamo l’economia perché è importante dare risposte alle numerose famiglie in difficoltà.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi