Formia – Ultimo saluto a Fausta e Giuseppe

In tanti hanno preso parte all’ultimo saluto a Giuseppe e Fausta, la coppia di insegnanti barbaramente uccisa giovedì scorso dal cugino di Fausta, Pasquale Forcina. Una comunità incredula ha affollato la chiesa del Carmine a Formia, colleghi di lavoro, conoscenti e tanti piccoli studenti della scuola Dante Alighieri, in lacrime per aver perso la loro professoressa di matematica Fausta Forcina.

Queste le parole dei piccoli alunni nel corso della funzione religiosa unitamente a quelle del dirigente scolastico Vito Costanzo.

Parenti e amici ancora non riescono a darsi una spiegazione sul movente che ha portato alla tragedia.

Quel giovedì pomeriggio, Pasquale Forcina, cugino di Fausta, ha inferto numerosi colpi di pistola calibro 7.65, all’indirizzo della cugina ed uno a quello del marito Giuseppe Gionta, prima di togliersi la vita. Ad oggi, dalle dichiarazioni raccolte, sembrerebbe che le questioni patrimoniali centrino poco.

Il marito di Fausta, docente di matematica come la consorte, è stato invece ucciso sull’ingresso dell’appartamento di famiglia da un unico colpo della stessa arma. Diversa invece la pistola usata dall’omicida che subito dopo si è tolto la vita. Armi tutte legalmente detenute, in totale sembrerebbero circa 14 i colpi esplosi.

Il giorno delle esequie per Pasquale Forcina, non è stato ancora fissato.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi