Pignataro Interamna – Cordoglio per la morte di Cristian Terilli

Il 2020 ha già fatto registrare una morte sul lavoro. A soli tre giorni dall’inizio del nuovo anno a perdere la vita un operaio di 26 anni originario di Pignataro Interamna nel frusinate. Una notizia che ha scosso l’intero paese del cassinate dove ancora la gente è incredula. Cristian Terilli, questo il nome del ragazzo che lavorava in provincia di Chieti e che è stato schiacciato da un macchinario mentre stava effettuando manutenzione presso lo stabilimento Sevel di Atessa in Abbruzzo.  La notizia della tragedia ha scioccato l’intera comunità pignatarese dove il giovane viveva in via Termine con la moglie e con i due figlioletti. Lo stesso sindaco Benedetto Murro ha avuto parole di cordoglio e di dolore: “Un ragazzo perbene, un gran lavoratore” ha detto. Anche Esperia piange il ragazzo,  il papà di Cristian è originario di quest’ultima, l’intera famiglia, alla notizia della tragedia, è partita subito per Val di Sangro. Una tragedia inaccettabile, così è stata definita da più parti, è il terzo decesso che colpisce il frusinate nel giro di pochi mesi, Fabrizio Greco 39 anni di Pontecorvo deceduto il primo di ottobre all’interno della Fca di Piedimonte San Germano e a novembre Leandro Caprerelli di 34 anni, originario di Monticelli di Esperia, caduto all’interno di una fabbrica a Vicenza. Proseguono ora le indagini condotte dalle forze dell’ordine per stabilire le cause che hanno determinato la tragedia.

Anche la Cisl è intervenuta sulla tragedia “La sicurezza deve diventare una priorità”, così Annamaria Furlan segretario generale. Una urgenza condivisa anche da tutte le altre sigle sindacali

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi