Minturno – Acqua torbida

Ancora casi di acqua torbida diffusi a macchia di leopardo un po’ in tutte le zone della regione. Attenzionato in questo periodo il sud pontino. A far sentire la sua voce in queste ore la Confconsumatori che vuole vederci chiaro e per questo ha inviato una lettera ad Acqualatina, al prefetto di Latina e ai sindaci di tutta la provincia per denunciare i disservizi idrici che da più di un anno interessano i territori del sud pontino. Spesso l’acqua potabile diventa torbida e non utilizzabile. Fenomeni questi che si manifestano ormai da diversi anni sostiene Confconsumatori. I numeri parlano chiaro, 28 a maggio, 23 a settembre  e 25 a novembre. Gli utenti sono stati privati del servizio idrico senza che il gestore mettesse a disposizione nessuna misura alternativa, costringendo così la popolazione dei comuni interessati a usare acqua potabile a pagamento.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi