Gaeta – Al via i lavori alla Gran Guardia

Avranno inizio la settimana prossima i lavori di restauro e recupero funzionale della Gran Guardia alla luce dell’avvenuta consegna dell’immobile sito nel centro storico di Gaeta medievale. Un primo intervento a cui seguirà un processo di recupero del monumentale immobile che, tra le altre cose, insieme al bastione “la Favorita” ed altri beni culturali ricadenti nei Comuni di Formia e Minturno, è inserito nell’ambito di un progetto comprensoriale di valorizzazione attraverso le nuove tecnologie applicate ai beni e alle attività culturali dal titolo “Riviera di Ulisse, percorsi incantati tra mito e leggenda” che ha ottenuto un finanziamento regionale complessivo pari ad 1milione e 600mila euro.

 

“La Gran Guardia – commenta il Sindaco Cosmo Mitrano – restituita alla Città di Gaeta tornerà usufruibile al termine dei lavori di restauro e recupero funzionale. Dopo l’acquisizione gratuita si procede quindi con la valorizzazione dello storico immobile nell’ambito di un più ampio processo di sviluppo culturale e turistico di Gaeta. Un gioiello architettonico e monumentale che, insieme alla “Batteria la Favorita” ed altri beni demaniali, in questi anni si è riusciti ad acquisire al Patrimonio comunale. Il restauro e la valorizzazione – aggiunge il primo cittadino – consentiranno pertanto la fruizione della Gran Guardia quale luogo che rappresenta simbolicamente la “porta di accesso” e di promozione del sistema museale e storico-culturale della Città di Gaeta”.

 

Per questo motivo, ma anche per la sua storia e le attività ricreative e di rappresentanza che l’Esercito italiano era solito svolgere al suo interno, lo storico edificio rappresenta un simbolo importante per Gaeta. La sua collocazione strategica lo rende perfettamente idoneo ad accogliere e promuovere l’intera offerta museale, storica e culturale della città. Al contempo la Gran Guardia potrà ospitare, nei due saloni di rappresentanza, eventi ed iniziative di particolare prestigio e rilevanza.

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi