Minturno – Aspettando gli Avi

Aspettando gli Avi ha rappresentato un momento di riflessione sul culto dell’aldilà. Un viaggio attraverso leggende, miti, poesie e canti della tradizione aurunca, quest’anno alla sua nona edizione, ideato e curato da Anna Rita Persechino, insegnante, scrittrice e ricercatrice di fiabe, miti e leggende popolari.

L’appuntamento, per non dimenticare tradizioni e riti di un tempo in cui si “festeggiavano i morti”, ritorna, come da calendario, nella cornice autunnale di frutti, foglie e doni che rimandano ai simboli della Luce, sacra agli Avi. Tre giorni che quest’anno hanno avuto  come protagonisti i Bambini ai quali sono stati donati i simboli della Luce.

Laura Marchetti, docente di didattica Generale e delle Culture, dell’Universita degli Studi di Foggia ha preso parte ad una delle giornate, lo spazio musicale è stato affidato al soprano Lucia Zonfrilli e al maestro Pietro Pannone, le voci narranti Albero Ticconi e Anna Rita Persechino.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi