Formia – Ex Cofely, risponde il sindaco

Continuano a trascorrere le loro giornate incatenati dinanzi all’ingresso del municipio formiano. Sono i due lavoratori ex Cofely che, scaduta da un anno la cassa integrazione, non hanno ancora lavoro e un futuro certamente non roseo. Le loro difficoltà crescono di giorno in giorno, entrambi hanno famiglia, figli anche piccoli che hanno bisogno di vivere una vita normale. Hanno intenzione di proseguire fino ad oltranza. Ai nostri microfoni il sindaco di Formia Paola Villa risponde in questo modo alla loro protesta.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi