Frosinone – Gioco d’azzardo, dati allarmanti nel basso Lazio

I dati pubblicati dal dipartimento di emidemiologia della regione Lazio parlano chiaro. Nel 2018 il servizio per le dipendenze di Frosinone, ha fornito oltre 210 mila prestazioni, di queste 1.146 per gioco d’azzardo. Quella di Frosinone si mostra come una provincia di giocatori, oltre 695 i milioni spesi in giocate, quella di Latina supera gli 870. Dati allarmanti che riflettono criticità in numerose famiglie. I dati trovano riscontro nel report pubblicato dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il gioco d’azzardo è sempre più radicato nel basso Lazio e i dati sono in costante crescita con medie superiori a quelli delle altre province laziali. A livello nazionale il Lazio risulta occupare la seconda posizione  nella triste classifica dopo la Lombardia e prima della Campania. In considerazione anche di questi ultimi dati Cofile intensifica la sua attività e la sua presenza sulle province di Latina e Frosinone. Nei giorni scorsi sono stati incontrati i soci di due centri anziani di Frosinone, il “Maria Cristina Luinetti” di via Adige e il “Karol Woytjla” del quartiere Cavoni.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi