Formia – Consiglio comunale

Un consiglio comunale all’insegna dell’approvazione di importanti delibere per l’urbanistica. Sono state infatti approvate le linee di indirizzo per la monetizzazione in luogo della cessione delle aree da destinare a standard urbanistici. Conseguentemente i cittadini che presentano richiesta di realizzare nuove costruzioni o ristrutturazioni con cambio di destinazione d’uso che comportano carico urbanistico in zone A e B del PRG o ad esse assimilabili, laddove viene dimostrata l’antieconomicità e la mancata funzionalità delle aree di cessione che risultassero inferiori a 150 mq, possono richiedere contestualmente la monetizzazione da liquidare al Comune in luogo della cessione delle aree.

A tal fine le linee di indirizzo approvate consentono di ridurre notevolmente i tempi di istruttoria di tali pratiche, di evitare margini di discrezionalità e disparità di trattamento fra cittadini che presentano istanza in tal senso, avendo dettato le linee per l’applicabilità diretta della procedura da parte degli Uffici e la modalità di calcolo del valore di monetizzazione, oltre che consentire alla Pubblica Amministrazione di realizzare parcheggi, verde pubblico e attrezzature di servizio ai cittadini.

Sempre all’unanimità è stato poi approvato il Permesso a Costruire in deroga per la realizzazione di lavori di ampliamento con nuove aule per catechesi, abbattimento barriere architettoniche e adeguamento igienico sanitario del complesso Parrocchiale di Giovanni Battista.

 

Infine è stato approvato il Regolamento per la localizzazione degli impianti di stazione radio base, recependo parzialmente l’osservazione presentata dai gruppi consiliari di Forza Italia e UdC con l’elaborato grafico aggiuntivo della zona montana del territorio. Tale atto persegue il corretto bilanciamento degli interessi da tutelare, al fine di garantire innanzitutto la tutela dei soggetti particolarmente sensibili in ossequio al principio comunitario e nazionale di precauzione, escludendo la possibilità di installarvi impianti di stazioni radio base per telefonia cellulare, anche nelle immediate vicinanze, di: ospedali e case di cura, edifici ad uso scolastico di ogni ordine e grado, asili nido, scuole materne e istituti di assistenza all’infanzia.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi