Cellole – Rocambolesco inseguimento sulla domiziana

Un rocambolesco inseguimento sulla statale Domiziana ha assicurato alla giustizia i tre uomini che avrebbero tentato il colpo di venerdì mattina alla filiale formiana della Banca Popolare di Fondi. Tre ragazzi rispettivamente di 30, 20 e 17 anni, tutti di Giugliano in provincia di Napoli, non si sarebbero fermati all’alt dei carabinieri del Norm di Sessa Aurunca e di quelli di Cellole. I tre sono accusati di resistenza a pubblico ufficiale in concorso e sottoposti a fermo indiziario di delitto per tentata rapina aggravata. Venerdì mattina, armati di taglierini, avevano fatto irruzione presso l’istituto bancario minacciando impiegati e cittadini presenti all’interno della banca. Sull’autovettura sono stati rinvenuti anche i due taglierini usati per la rapina e i ragazzi associati al carcere di Santa Maria Capua Vetere.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi