Formia – Le giornate dell’archeologia

Numerosi sono i luoghi da visitare nella cittadina formiana, ognuno con il suo fascino, con il suo carico di storia. In ogni angolo la città di Formia offre uno spaccato dell’antica Roma, delle abitudini di coloro che periodicamente sceglievano il golfo di Gaeta per trascorrere momenti di relax. Numerose le ville disseminate sull’intera fascia costiera a testimonianza di luoghi molto frequentati dalla Roma bene di un tempo. In occasione delle Giornate dell’archeologia la nostra troupe ha voluto documentare uno dei siti più affascinanti, quello del porticciolo Caposele, un complesso Archeologico con ambienti del 1′ sec. d. C.. La zona prende il nome dalla villa limitrofa dei principi Caposele e quindi della famiglia Rubino.

L’appartenenza dell’intera area a due nobili famiglie di Castellone sembra risalire, con sicurezza , almeno fino alla seconda metà del 1500. Nella Chiesa di S. Erasmo è conservata una lastra funeraria del 1698 riguardante queste due famiglie

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi