Frosinone – Operazione Demolition

E’ stata denominata Operazione Demolition quella portata a termine dagli uomini della Legione Carabinieri Forestali e che ha visto controlli serrati presso gli autodemolitori della provincia di Frosinone: 10 sono stati gli impianti sottoposti a sequestro penale Nei giorni scorsi il Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale Agroalimentare e Forestale del Gruppo Carabinieri Forestale di Frosinone e le Stazioni  di Sora, Veroli, Anagni, Ceccano, Castro dei Volsci, Guarcino, Filettino e Pontecorvo, con il supporto dei tecnici dell’Arpa Lazio, hanno controllato 13 impianti di trattamento dei veicoli fuori uso della provincia di Frosinone. Di tali impianti ben 6 sono risultati completamente privi di autorizzazione, uno dei quali già oggetto di ordinanza di bonifica, mai eseguita. Un solo impianto è risultato regolare e conforme alle norme di settore, mentre tutti gli altri, anche se autorizzati, sono risultati irregolari, con violazione delle norme in tema di trattamento e bonifica dei veicoli fuori uso. In particolare i controlli  hanno accertato che molti veicoli erano in evidente stato di abbandono su terreni privi di idonee coperture, è stata accertata la mancata bonifica dei veicoli fuori uso, con asportazione di pezzi non trattati oltre a sversamenti di oli su piazzali e in alcuni casi su terreni privi di idonee coperture; mancata raccolta e trattamento dei reflui; – parti di motori abbandonati sui terreni; smaltimenti di elettrodomestici vari e parti di essi, impianti di trattamento e bonifica non funzionanti; Frequenti sono stati i rinvenimenti di autoveicoli che, sebbene abbandonati, risultavano ancora con targa. Sono stati denunciati alle Procure presso i Tribunali di Frosinone e Cassino 15 soggetti. Il riciclo dei pezzi derivanti dalla demolizione dei veicoli è soggetto a regole rigorose, tra le quali vi è l’obbligo di una accurata messa in sicurezza e bonifica del mezzo, in modo tale che i pezzi asportati possano essere riutilizzati senza costituire pericolo per l’ambiente e per la salute dell’uomo.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi