Cassino – Un protocollo d’intesa per l’alta velocità

Un protocollo d’intesa tra Cosilam, Provincia di Frosinone, Comune di Roccasecca e Università per la creazione della Fermata in linea dell’Alta Velocità del Lazio meridionale cuore dell’Italia Centrale. E’ forte la necessità di quest’opera strategica per tutto il territorio del Lazio meridionale. Attualmente sulla tratta Roma-Napoli c’è un’utenza quotidiana di 42.000 persone che viaggia per diverse esigenze. I tempi di percorrenza arrivano a superare anche le due ore. Al contrario con una fermata Tav in linea si consentirebbe a tutti i cittadini di poter raggiungere Roma o Napoli in soli 35 minuti, eil progetto per la creazione della Fermata  dell’Alta Velocità e rispecchia esattamente il “modello” di Reggio Emilia dove già è stato realizzato un progetto analogo essendo già presenti le infrastrutture necessarie che consentono una forte riduzione della quota d’investimento. Un’opera strategica già inserita nel Piano Industriale del Cosilam approvato a settembre 2018.

La creazione di una fermata dell’alta velocità avrebbe effetti positivi sotto numerosi punti di vista: ambientale riducendo le emissioni di co2 generate attualmente dalla linea FL6, un contrasto all’effetto migratorio con il cosiddetto “spopolamento” dei piccoli centri. Raggiungere le grandi città in poco più di mezz’ora porterebbe a un ritorno di molte persone che, oggi, per diverse ragioni, hanno lasciato le proprie abitazioni nei paesi d’origine. Non ultimo, bisogna ricordare che quest’opera sorgerebbe a ridosso del Distretto Industriale Automotive – FCA e del Distretto della Ceramica permettendo una nuova forma di collegamento fondamentale tra il territorio e i grandi centri urbani.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi