Montecassino – La fiaccola arriva in abbazia

Tre città unite nella fede per San Benedetto, Cassino, Norcia e Subiaco, tre città attraversate dalla fiaccola benedettina “Pro pace et  Europa una”. Domenica mattina, scortata dagli atleti del CUS Cassino e dai marciatori di Norcia e Subiaco, è arrivata presso la tomba di San Benedetto a Montecassino, ripercorrendo un meraviglioso  e suggestivo percorso  ricreato dai cortei storici di Cassino, Norcia e Subiaco. L’Abate Dom Donato Ogliari ha accolto e benedetto la Fiaccola sulla scalinata del chiostro bramantesco guidando poi tutti verso la Basilica Cattedrale per l’inizio della Celebrazione Eucaristica.

Il messaggio della fiaccola quest’anno ha voluto promuovere l’ascolto, così proprio come ricorda il nome della città di Cracovia, da dove il viaggio è iniziato, che in polacco significa ascolta.
Quest’anno il messaggio di pace ripercorre anche la storia dell’abbazia di Montecassino, distrutta il 15 febbraio di 75 anni fa, e liberata dai soldati polacchi del generale Andersen.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi