Roma – Il divario tra retribuzione maschile e femminile

“Qualche giorno fa, l’ 8 di marzo, abbiamo festeggiato le donne, che sono il motore della società. Lo stanno diventando anche nel mondo dell’imprenditoria e non solo,  cresce, infatti, il numero delle donne lavoratrici nel Lazio. A questo dato, assolutamente incoraggiante, però, fa ombra il fatto che non siano diminuite le differenze di genere a discapito delle donne, che guadagnano in media 6,6 mila euro l’anno in meno dei colleghi del sesso opposto. Lo dice un report della  Uil e di Eures, pubblicato  in occasione della giornata internazionale della donna. Le retribuzioni delle lavoratrici del Lazio corrispondono mediamente al 73,3% delle retribuzioni degli uomini con scarti maggiori tra gli over 65enni, i cui compensi femminili raggiungono un valore pari ad “appena” il 61,6% delle retribuzioni maschili (in termini assoluti i compensi medi annui relativi al 2017 si attestano rispettivamente a 20,6 e a 12,7 mila euro). Differenza retributiva dovuta anche alla maggiore diffusione tra le donne di lavoro part-time, che nel 2017 coinvolge il 43,7% delle lavoratrici della regione (quasi 260 mila unità in termini assoluti), a fronte di una percentuale pari ad “appena” il 21% per gli uomini. Nel 2018 queste differenze non sono più tollerabili, questo maschilismo retrogrado nel mondo del lavoro non permette alla donna di avere pari dignità rispetto all’uomo. Necessarie politiche lavorative che sia a livello regionale che, soprattutto, nazionale, tutelino le donne”, ha dischiarato il consigliere regionale Pasquale Ciacciarelli.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi