Pallamano – Il Gaeta espugna il Palachiarbola

Testa e cuore. Una MFoods Carburex audace, cinica e brava a saper reggere la tensione degli ultimi tre minuti di gioco, espugna il PalaChiarbola e conquista due punti fondamentali nella lotta salvezza. Una vittoria che resterà negli almanacchi, dato che mai prima d’ora i biancorossi avevano sconfitto il Trieste nel tempio della pallamano italiana. Una soddisfazione doppia per coach Onelli che da atleta realizzò il gol del pareggio nell’unica sfida in cui i biancorossi non uscirono sconfitti dall’impianto giuliano: questo però prima di ieri sera.
Un incontro equilibrato ed al cardiopalma deciso allo scadere dalla rete della “zanzara” Di Giulio, miglior realizzatore del match e dalle parate di Scavone, ancora una volta prodigioso tra i pali. Una vittoria costruita nuovamente grazie ad una difesa coriacea e pugnace ed una fase offensiva che, esclusi due momenti di stallo nel mezzo dei due tempi, si è rivelata abbastanza organizzata ed efficace.
I pontini confermano quanto di buono già dimostrato contro la capolista Bolzano sabato scorso e si preparano adesso ad affrontare il Fondi.
In classifica lo Sporting Club accorcia sul Cologne ed allunga su Cingoli e Bologna, sconfitte rispettivamente da Cassano Magnago, Pressano e Bressanone. Pareggia il Merano a Bolzano, Fondi passeggia col Fasano.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi