Lenola – La città entra nel circuito turistico “Terre di confine”

 Entrare da protagonista nel più importante circuito di promozione e sviluppo del territorio, un volano in grado di valorizzare le bellezze storiche, artistiche, culturali, il paesaggio e le tradizioni enogastronomiche che affondano le radici nel passato e nel presente: è questo l’obiettivo con cui il Comune di Lenola ha scelto di aderire al progetto ‘Terre di confine’, una realtà che coinvolge anche le città di Fondi, Terracina, Monte San Biagio e Sperlonga e che si lega a doppio filo ai tour operator che organizzano i percorsi turistico-culturali nell’area del sud Pontino e non solo.

Strutture ricettive, ristoranti, esercenti e tutti coloro che hanno prodotti o servizi di qualità da promuovere per rafforzare e rendere sempre più appetibile la scoperta delle tante bellezze che – dal Centro Storico ai percorsi escursionistici, dai piatti tipici al turismo religioso – caratterizzano da secoli il territorio di Lenola, potranno contare, finalmente, su uno strumento in più. Non solo: grazie all’adesione al circuito, per chi aderirà sarà possibile ricevere consigli e indicazionioperative direttamente da esperti del settore, così da valorizzare ancora meglio la propria attività.

Ecco perché l’Amministrazione comunale lenolese, in collaborazione con la Pro Loco, organizza un incontro aperto a tutte le attività produttive del settorelunedì, 18 febbraio, alle ore 17 presso la Sala consiliare del Comune di Lenola.

Sarà un’occasione d’incontro e confronto – sottolinea il Sindaco di Lenola, Fernando Magnafico – per condividere insieme potenzialità e prospettive di crescita turistica di Lenola. La nostra cittadina ha sempre goduto di grande interesse e ha attratto e ospitato, nei lustri precedenti, tantissimi turisti, pellegrini e ospiti interessati a scoprirne le meraviglie. Dopo alcuni anni di rallentamento e di difficoltà su questo fronte, abbiamo oggi l’ambizione di tornare a essere co-protagonisti dei percorsi turistici del comprensorio in cui viviamo. E il modo migliore è entrare a far parte del circuito al quale fanno affidamento tutti i principali tour operator che si muovono in quest’area”.

Un altro passo in direzione della valorizzazione delle persone, delle strutture e della qualità della vita che da sempre rende riconoscibile il territorio di Lenola, non soltanto nell’ambito del territorio sud Pontino, ma anche a livello regionale e nazionale.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi