Cassino – Caporetto management

La disfatta di Caporetto? Oggi è un esempio di strategia vincente per manager.

Antonio Iannamorelli in “Caporetto Management” spiega come la più cocente sconfitta italiana possa essere una lezione per i leader di oggi

“Caporetto” è fin dal 1917 eponimo di sconfitta, di disfatta, di catastrofe. Al punto che l’idea del lobbista Antonio Iannamorelli, direttore operativo di Reti, di prenderla come punto cardine dell’analisi contenuta nel suo recente libro Caporetto Management pubblicato da Lupieditore risulta peculiare e a dir poco rivoluzionaria, soprattutto perché quella disastrosa pagina della Storia d’Italia, scrittasi il 24 ottobre 1917 durante la Prima Guerra Mondiale, finisce per assurgere, SECONDO L’AUTORE, a esempio di strategia vincente per i manager e i leader di oggi.

Iannamorelli sviscera le decisioni messe a punto da Armando Diazdalla fine del 1917 al 1918, decisioni e linee di condotta che permisero all’Italia di risollevare le proprie sorti dopo una batosta dalla quale sembrava quasi impossibile riprendersi. 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi