Castelforte – La piazza intitolata a Chinnici, Borsellino e Falcone

I tempi cambiano e con essi anche il modus operandi di coloro che in qualche modo adottano comportamenti mafiosi. Caterina Chinnici figlia del giudice Rocco Chinnici che, insieme a Paolo Borsellino e Giovanni Falcone, hanno dato la vita per combattere i diversi fenomeni mafiosi, ha preso parte alla cerimonia di intitolazione di una piazza a coloro che hanno sempre combattuto le mafie.

L’amministrazione comunale di Castelforte prosegue nel percorso dell’educazione alla legalità, eleggendo un luogo simbolo della città.

Alla presenza di autorità civili e militari lo scoprimento della targa dedicata a Borsellino e Falcone e del monumento in memoria di Rocco Chinnici.  Per il magistrato ucciso da Cosa Nostra il 23 luglio 1983 è stata scelta la frase: “parlare ai giovani, alla gente, raccontare chi sono e come si arricchiscono i mafiosi fa parte dei doveri di un giudice. Senza una nuova coscienza, noi, da soli, non ce la faremo mai”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi