Minturno – Una mano tesa verso i più bisognosi

Un impegno costante nel tendere una mano alle persone più disagiate soprattutto in questi giorni in cui le sofferenze patite sono ancora più forti. Un carico di solidarietà per i senza tetto che vede protagonista una coppia di Minturno che ha voluto consegnare materiale utile ad alleviare le sofferenze presso la basilica di San Paolo Apostolo di Gaeta. Adriano e Giacinta, nonostante anche loro in precarie condizioni di lavoro, hanno caricato sulla loro vecchia auto non solo capi di vestiario ma anche vasetti di miele e marmellate donate dalla Cooperativa Sociale La Fonte di Suio.
Alcune coperte, precisa Erminio Di Nora, mi sono state portate da coniugi superstiti di persone morte per Alzheimer e sla, ….e gli abiti da altre famiglie.

Non è la prima volta e non sarà l’ultima  costantemente si raccolgono beni destinati alle famiglie bisognose, soprattutto quando ci sono dei bambini.

La mancanza di una struttura di ricezione da parte dei Comuni del Golfo dove accogliere i senza tetto rappresenta una crepa nella rete solidale che dovrebbe coesistere sul territorio.

Nel cuore l’esempio di don Luigi Marchetta : Il Sacerdote.

Lasciare sempre un lumicino acceso sul tema condivisione aiuta ad illuminare la realtà e dalla piccola luce tante altre si accenderanno e come le stelle indicheranno la via per aiutare il prossimo

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi