Aquino – Festa per i diversamente giovani

E’ ormai tradizione consolidata, la buona pratica dell’amministrazione, guidata dal Sindaco Libero
Mazzaroppi, organizzare il pranzo inaugurale del nuovo anno, con i concittadini “diversamente
giovani” della Città.
Una giornata vissuta all’insegna dell’allegria e della buona cucina quella di venerdì 4
gennaio che si è svolta presso il Ristorante “Il Vicoletto” ed alla quale hanno partecipato i
100 “nonnini” del posto.
Un pranzo completo quello offerto agli anziani che assume la dimensione di segnale di
umiltà e ringraziamento nei confronti di coloro che sono la storia di Aquino e per questo
vanno custoditi e preservati nel tempo.
Per questo motivo l’amministrazione comunale ha voluto riservare una giornata dedicata a loro, con
il preciso intento – come sottolineato nei giorni scorsi da Maria Rita Scappaticci che detiene la
delega al Consorzio dei Servizi del Cassinate – di rimarcare quanto sia importante il tempo
trascorso in loro compagnia poiché collega con la tradizione e un passato da cui possiamo, tutti,
trarre buoni spunti, per non dimenticare le nostre pregiate origini.
Per questo il Sindaco e la sua amministrazione, hanno voluto rendere omaggio partecipando, tutti
insieme, ad questo significativo momento di festa e di unione, come detto, ricco di gioia.
Il primo cittadino Mazzaroppi, in apertura, nel rivolgere un breve saluto di benvenuto e di augurio,
ha annunciato la costituzione dell’Associazione Anziani e le date dei primi incontri che porteranno
all’elezione degli organi di gestione.
Ha voluto, inoltre, ribadire l’importanza della loro presenza intorno a noi e quanto sia importante il
loro essere attivi per il bene della comunità.
Non poteva mancare quindi, tra le giornate di festa organizzate dall’amministrazione, la
condivisione con chi, meglio di tutti, è portare di valori e di esperienza profonda da tramandare,
soprattutto in un tempo in cui molti di questi buoni insegnamenti rischiano di vedere il tramonto,
vittime di un vivere troppo spesso distante e privo di sacrificio.
Proprio loro – i più adulti -, che sanno cosa significa lo spirito di abnegazione ed il rispetto, devono
essere ascoltati ed integrati nel nostro quotidiano, per insegnarci a provare ancora sentimenti limpidi
come un tempo.
Nella conviviale occasione è stato presentato, a loro, il nuovo progetto da titolo “TE- attività per la
terza età” promosso dal Comune di Aquino, di cui si parlerà nei prossimi giorni, e che li vedrà
protagonisti e partecipi in attività che hanno il sapore di storia e tradizione.
Grande entusiasmo ha manifestato il Sindaco Libero Mazzaroppi, che condivide lo spirito affettivo
e i valori educativi degli anziani: “la loro presenza è una risorsa ineguagliabile, per non dimenticare
ciò che siamo e la preziosità degli insegnamenti che possono tramandarci. Siamo lieti di
promuovere attività che li riguardano perché rappresentano un baluardo per tutto il paese.
L’età senile porta con sé l’oro della vita trascorsa, i cittadini senior hanno la saggezza nel cuore e
tanto ancora da insegnarci, basta solo dargli voce”
Li vedremo all’opera molto presto in attività che sapranno arricchire tutto il paese.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi