Aquino – Il comune è plastic free

Si è conclusa, martedì mattina, con un grande successo la 2^ edizione dell’EcoForum promosso da Legambiente Lazio, nel corso della quale sono state messe in evidenza le buone pratiche ambientali dei Comuni del Lazio e l’applicazione dell’economia circolare dei rifiuti.
Nel corso della manifestazione è stato presentato il dossier Comuni Ricicloni e il ciclo dei rifiuti nell’anno 2018.
Il Comune di Aquino è stato, ancora una volta, protagonista in quanto è stato premiato per essersi distinto in un campo molto importante.
È risultato, infatti, tra i primi 10 comuni con la minore produzione di rifiuti di plastica pro-capite denominati “Comuni Plastic free”.
Hanno presenziato all’importante momento il Sindaco Libero Mazzaroppi e il delegato alle politiche ambientali il Presidente Maurizio Gabriele.
Una grandissima soddisfazione per la Città di San Tommaso che, ormai da tre anni consecutivi, si assesta in maniera utile e rilevante tra i Comuni Ricicloni con un dato di raccolta differenziata che si rileva tra i migliori, in assoluto, della Regione.
Un fatto estremamente importante ed una soddisfazione per tutti noi – dichiara il Presidente Gabriele – poiché, come ha evidenziato Legambiente, pur aumentando il numero di Comuni Ricicloni, le soglie per accedere al Premio o alle menzioni sono sempre più restrittive.
Per questo – conclude il delegato all’ambiente – non dobbiamo assolutamente far diminuire, fra i cittadini, lo stimolo a migliorarsi sempre più tanto che, a breve, attiveremo ulteriori buone pratiche, che comunicheremo, per ottimizzare il servizio di raccolta che, siamo certi, otterrà un dato più elevato di percentuale di smaltimento e differenziazione.
È proprio sulla correttezza delle attività dei suoi concittadini che ha voluto focalizzare la sua riflessione e la sua attenzione il Sindaco Libero Mazzaroppi.
Questo premio va alla sensibilità e all’alto senso civico degli aquinati che, con un ottimo livello di selezione e smaltimento, ci consentono di azionare una buona pratica che ci fa fare la differenza rispetto ad altre realtà.
Dobbiamo continuare ad agire con determinazione – dice il Sindaco Mazzaroppi – per assolvere ad un compito straordinario. Il rispetto dell’ambiente è un fatto di civiltà, un obbligo morale, che non vanno mai disattesi.
Se combattiamo, insieme, per perseguire chi abbandona rifiuti possiamo diventare un modello di eccellenza ammirato da tutti.
Oggi più che mai – conclude Mazzaroppi – siamo felici di aver attivato la Raccolta differenziata Porta a Porta, dimostrando grande capacità di gestirla bene e di farla crescere sempre di più.
Andiamo avanti insieme per il bene della nostra Città, dei cittadini e per il mondo in cui viviamo e vivranno i nostri figli che va rispettato e reso migliore.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi