Esperia – Uccide i suoi due figli e poi si toglie la vita

C’è incredulità tra la gente del piccolo centro di Esperia in provincia di Frosinone, circa tremila abitanti scossi nel corso di nemmeno un mese da due tragedie. E’ ancora forte il ricordo della tragedia familiare che avrebbe visto un uomo di 40 anni uccidere il padre di 68 nella casa di famiglia sulla strada provinciale che porta in paese. Ora ancora un dramma, nel centro storico un uomo ha ucciso i suoi due figli e poi si è tolto la vita. La notizia si è diffusa rapidamente nella provincia, Mariano ed Isabella, due ragazzi rispettivamente di 27 e 19 anni, il primo un brillante chi mico, la seconda giovane promessa della danza. Tre colpi di pistola, l’ultimo quello che ha ucciso il genitore 70enne, Gianni Paliotta che si è tolto la vita dopo aver ucciso i figli mentre dormivano. La moglie, Filomena De Angelis, insegnante di 58 anni, era uscita per la consueta passeggiata mattutina. Al rientro ha fatto la macabra scoperta. Inutili gli interventi del personale del 118.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi