Terracina – Al centro Elisir anche d’estate è possibile effettuare l’epilazione

L’estate è il momento in cui la lotta ai peli superflui si fa più intensa. Ma ci sono alcuni metodi di depilazione vietati sulla pelle abbronzata, perché rischiano di causare macchie sull’epidermide. Ma quali sono i tipi di depilazione da evitare d’estate e quali, invece, quelli promossi al mare.

La luce pulsata, il laser e l’elettrocoagulazione sono procedure bocciate nei mesi più caldi perché tendono a lasciare macchie sulla pelle. L’elettrolisi rappresenta forse l’unica tecnica di epilazione definitiva dei peli, dato che cauterizza il bulbo e il capillare che lo nutre. Da evitare però d’estate. «Causa un’infiammazione della pelle e sotto i raggi si corre il rischio di iperpigmentazione e quindi di macchie». Anche la luce pulsata non è tra le più consigliate perché distrugge il pelo colpendo la melanina. Abbiamo ascoltato il parere di un esperto presso il centro benessere Elisir di Terracina che ci consente di capire e di rimuovere ogni timore per chi ha intenzione nei mesi estivi di rimuovere i peli superflui grazie a innovative metodologie e apparecchiature di ultima generazione.

E’ possibile scegliere tra 6 fototipi diversi e il manipolo autoregrigerato consente di proteggere ulteriormente la pelle.

Il consiglio per chi volesse scegliere di utilizzare questo innovativo sistema di epilazione è quello di radersi il giorno prima del trattamento in modo che la pelle tende a rilassarsi prima di sottoporsi all’epilazione.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi