Sperlonga – Sara è morta a soli 13 anni

E’ stata aspirata da un bocchettone nella piscina di un noto hotel di Sperlonga e trasferita urgentemente al Bambino Gesù di Roma dove, dopo poche ore è deceduta. Sara Francesca Basso originaria di Morolo, 13 anni non ce l’ha fatta, era in vacanza con i genitori nella cittadina del Basso Lazio. Un turista americano presente sul posto ha tentato di salvarla ma la ragazza aveva già bevuto molta acqua. Immediato quindi il trasferimento in eliambulanza presso il nosocomio romano dove è deceduta nella notte.

 

Il corpo della piccola è a disposizione dell’autorità giudiziaria che disporrà l’autopsia anche per chiarire se la ragazza abbia avuto un malore prima dell’incidente in piscina. Sul caso stanno indagando i carabinieri che hanno sequestrato la piscina dell’albergo e il locale dove sono allocate le pompe.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi