na – Trovati corpi di mamma e figlia nel mare

Due corpi senza vita sono stati recuperati al largo tra Terracina e Fondi, all’altezza di Torre Canneto. Si tratta di una donna e di una bambina, probabilmente stranieri. La donna indossava un giubbotto di salvataggio. Il ritrovamento durante un pattugliamento della costa da parte della motovedetta della Guardia di Finanza. I due corpi sono stati recuperati dalle motovedette dalla Guardia Costiera di Terracina e della Capitaneria di porto di Gaeta. La guardia costiera di Terracina ha inviato altre motovedette anche per controllare se ci fossero altri corpi in mare o resti di un possibile naufragio. Nessuna ipotesi esclusa al momento. La donna, dall’età apparente di 30 anni, e la bambina, tra i 4 e i 5 anni, potrebbero essere cadute in acqua da un natante oppure trascinate dalla riva al largo. Non si esclude neppure che possano essere finite in mare da un’altra parte e quindi trascinate dalle correnti marine. Secondo un primo esame i corpi, in stato di decomposizione, erano in mare da quattro o cinque giorni. Nessun evidente segno di violenza. Le due persone trovate in mare sarebbero uscite in acquascooter con l’imprenditore 32enne di Minturno trovato morto sulla spiaggia di Baia Domizia.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi