Minturno – Le scogliere della discordia

Le mareggiate delle scorse settimane che hanno flagellato le coste laziali non hanno risparmiato nemmeno quelle del golfo di Gaeta ed in particolare la costa del comune di Minturno riproponendo il problema della inadeguatezza delle scogliere realizzate circa un anno fa. La situazione, a detta di molti, operatori commerciali e semplici cittadini, è ulteriormente peggiorata. In particolare il grido di allarme proviene proprio dagli operatori balneari che, alle porte della stagione estiva, sono fortemente preoccupati per il rischio di vedere compromessa la loro attività. Il mare ha eroso gran parte dell’arenile e le scogliere non hanno fatto altro che esporre ancora di più all’azione del mare, le spiagge. Una situazione molto grave sostengono e per questo chiedono l’intervento delle autorità competenti. L’intervento finalizzato al rifacimento delle scogliere sembrerebbe essere stato inadeguato, non ha portato in pratica ai risultati sperati. In alcuni casi la spiaggia è diventata inesistente. In molti sostengono che le scogliere, posizionate perpendicolarmente all’arenile non farebbero altro che accentuare le correnti marine che si intensificano con il mare mosso, andando a creare intensi vortici che scavano ulteriormente la costa. Insomma, un investimento di un milione e 400 mila euro servito a ben poco, solo ad intensificare l’azione erosiva del mare

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi