Ventotene – Teresina è rimasta sola

 

Teresina, così si chiama l’ultima mucca rimasta sull’isola di Ventotene. Purtroppo non produce più latte ed ha un’eta che supera ormai i 15 anni. Le stalle ci sono ma mancano i rinforzi e cioè nuove mucche pronte a pascolare e a produrre latte.

L’allarme viene lanciato dal responsabile della fondazione Vassallo Erminio di Nora che chiede di mettere al pascolo sull’isola nuove mucche necessarie per produrre il latte che, una volta pastorizzato, verrà donato ai bambini nel rispetto delle norme e di un progetto che l’Amministrazione intende portare a termine anche con la sensibilità mostrata dal Presidente della Regione Nicola Zingaretti e dalla Provincia di Latina nonché da qualche allevatore.

Sarebbe bello se Teresina potesse avere altre amiche, chiosa Erminio Di Nora, con cui pascolare.

Il pensiero della fondazione Vassallo va anche ad altri operatori economici dell’isola come
i piccoli pescatori rimasti in attività a Ventotene e che ormai si contano sulle dita di una mano e non sono tutti giovanissimi. L’isola, fino a una decina di anni fa, aveva una economia che si fondava  sulla pesca e sull’agricoltura, negli ultimi anni si è lentamente trasformata.

Di Nora ritiene fondamentale sviluppare unaa nuova politica di tutela e sviluppo delle risorse attraverso i giovani e invita il  GAC Gruppo Azione Costiera a prendere in seria considerazione le problematiche connesse allo spopolamento delle isole minori tutelando coloro che decidono di restareVi

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi